If you want to translate:

Translate Italian to English Translate Italian to German Translate Italian to French

martedì 19 giugno 2007

Convocazioni Trofeo delle Regioni C.O.

Da qualche ora ho ricevuto una e-mail societaria, classificata top-secret, dove vi sono i nominativi dei possibili convocati per il week end di inizio settembre.
Tanta grazia non mi è stata fatta per motivi politici o di simpatia, ma solo perchè sono uno dei possibili eletti.
Siccome sul sito ufficiale non vi è traccia di tale lista, non so se per motivi tecnici, scaramantici o di pretattica, dovrò limitare le mie considerazioni ai soli master (35/45) senza scoprire le carte.
Innanzitutto non so chi ringraziare, poichè Corrado non mi risulta più essere il selezionatore; la firma della e-mail è di Stefano G. (da non confondere con Stegal) ma non so chi abbia realmente scritto quei nomi; potrebbe essere una buona tattica contro le lamentele....
La prima cosa di cui sono felice è che quest'anno non vi è lo straniero di turno di passaggio (Harvey, Hayman), non ho nulla contro di loro ma la mia visione del trofeo delle Regioni è un particolare.
Infatti, non reputo questa gara come una guerra contro gli altri comitati, bensì un incontro tra realtà diverse, dove lo stimolo è sì quello di superarsi agonisticamente, ma con le proprie forze e capacità senza ricorrere ad atleti che in comune con quella realtà hanno ben poco. Considero la rappresentativa come una piccola nazionale, visto che quella vera è irraggiungibile.
A livello personale, credo che la convocazione sia una soddisfazione davvero grande, perchè è il riconoscimento di sacrifici fisici e trasferte in giro per l'Italia. Io ho voluto tenere la tuta della Lombardia, il primo anno di convocazione, e la conservo gelosamente perchè, all'epoca, rappresentava l'arrivo di una lunga rincorsa.
Tornando alle convocazioni credo che non fossero molte alternative tra i master. Quattro nomi (escluso il mio) sono davvero meritevoli; soprattutto due hanno dimostrato di essere tra i migliori a livello nazionale.
Tralasciando il mio nominativo (potrei essere troppo di parte sia in bene che in male), l'interrogativo rimane sul sesto nome: ebbene, seguendo il discorso fatto sopra, sono felice che il convocato sia lui! quest'anno è migliorato molto, ha corso un dappertutto e credo che anche per lui la convocazione rappresenti un grande traguardo.
Si potrebbe obbiettare che altre due - tre persone sono, sulla carta, superiori, ma è vero che o hanno corso poco o comunque hanno già partecipato ad altre edizioni.
Ho dato un'occhiata alle varie gare nazionali e sinceramente le classifiche master non pullulano di lombardi; non è un bel segnale, ma probabilmente avranno altri problemi da risolvere.
Per quanto mi riguarda, a settembre sarò a Marileva con Mary, indipendentemente dalla convocazione, in quanto, un grande amico mi ospita in uno di quei miniappartamenti che danno sulle piste da sci.
Settembre, per me, è un mese negativo anche perchè quest'anno starò tutto agosto a Milano, quindi, credo che di allenamenti seri ne potrò fare ben pochi; ecco l'unico motivo per cui rinuncerei a correre con la divisa lombarda.

28 commenti:

stefano ha detto...

Complimenti al convocato! Purtroppo credo che a Marilleva non ci incroceremo nemmeno come avversari: in staffetta punterò su una sana open, mentre per l'individuale chissà...

Rusky ha detto...

Siccome per iscriverti dovrai passare per il comitato l'unica possibilità è quella di fare lo speaker -))

No speaker No parti ? ha detto...

No problem: guarda che io e un'altra persona siamo stati gli unici a riuscire a partecipare ad una Arge Alp in quota extra-nazionale...
Se il GS Monte Giner non mi vuole come iscritto al Trofeo delle Regioni saprò ben io come regolarmi alla prima occasione con alcuni signori! :-)
(questo è un avvertimento in puro stile mafioso ai gemelli Bezzi, a Giancarlo Dell'Eva, ai fratelli Dallavalle e al mio ex avversario Giovanni Sonna...)

Rusky ha detto...

Adesso capisco il perchè del massimo riserbo sulle convocazioni.... spero tanto che il sesto di cui parlo sia tu..... altrimenti povero coach!

avvertimento in stile mafioso ha detto...

... a dire il vero non capisco il discorso sul sesto (ma sarò un tarello io). Secondo me si arriva al quarto, anche perchè le staffette sono a due concorrenti e ne sono ammesse solo due, quindi non si va più a 3 a 3 ma a coppie.
A questo proposito mi aspetto dalla mia regione un posto sul podio della staffetta, con al più una staffetta trentina e una staffetta veneta davanti.
In caso contrario... :-)

rusky ha detto...

Il sesto è considerando 2 elementi per categoria (35+40+45). Ma come mai hanno messo la staffetta da 2? se agli italiani con le società piccole mettono 3 elementi, non capisco, con i comitati regionali, come fanno a non trovarne 3....

stefano ha detto...

... non ne so nulla ... :-)

sibilla ha detto...

Po... Po...
Don't touch SUN VALLEY!!!

rusky ha detto...

Che tradotto significa?

rusky ha detto...

Magari è per te, Stefano..... tu hai minacciato la Val di Sole -))

stefano ha detto...

Urca... nemmeno l'avevo capito!!!
Ero arrivato a "Valle del Sole"...
Se fossi Groucho Marx mi verrebbe da rispondere che la Val di Sole non la toccherei nemmeno con un dito, ma visto che sono solo un povero orientista impiegatizio e panzottello, penso al Lago dei Caprioli, penso a Marilleva, penso ad Ossana, a Fazzon, al centro storico di Malé (che ho vinto), alla Val di Rabbi (che ho vinto), al rafting sul Noce, al Velon (che sta in Val di Stavel ma fa lo stesso.. tanto Sibilla non lo sa), e dico che l'unico che deve temere se mi tiene lontano da Marilleva è il cuoco di bordo !!! :-)

rusky ha detto...

Che leccata ..... però non hai detto che tu sei adottivo nòneso e non solandro! e da nòneso sai i commenti che ci sono sui solandri...

stefano ha detto...

... e viceversa ...
Ormai, con l'età e la saggezza e la panza, ho imparato che si può andare al di là del ponte di Mostizzolo senza prendere il cimurro :-)

Anonimo ha detto...

Sono un convocato ma purtroppo non potrò partecipare! Alla mail di convocazione ho già risposto che non ci sarò...mi sa che si libera un posto Stefano ha detto...
Anche un altro (nettamente più meritevole di me, anche se non proprio della mia categoria) ha dovuto rinunciare per lo stesso motivo. Domani comunque se riuscirò tenterò il pellegrinaggio alla montagna sacra... tanto per non essere troppo scarso ad Asiago!
ciao

rusky ha detto...

No, proprio tu devi rinunciare? e quando ti ricapita l'occasione.... nei prossimi anni un tizio che conosco non ti lascerà più scampo!

sibilla ha detto...

I think that you don't need a translation to understand the true meaning of my words. You aren't so stupid.

About Sun Valley: I hope that its inhabitants lend us a piece of sun. Unfortunately scissors are cutting everything in this moment.

My name??? It isn't so important...
But according to Stefano I run so fast in Santa Colomba that he always remembers me this fact...
After September you remember another race...

rusky ha detto...

Noto che Sunny Valley è diventata Sun Valley -)); facendo 1+1 copio questa frase dal post di Stegal di Santa Colomba: "(dopo aver incrociato un Marco Bezzi in gran spolvero e spinta in salita)"
E' sempre un buon indizio....

stefano ha detto...

Marco Bezzi or not Marco Bezzi, ecco a voi in puro stile Letterman Show "Le 10 cose da ricordare" di Marco Bezzi:
- 10th place: Marilleva 1st edition: Marco Bezzi che posa una lanterna nel bosco a 10 metri da dove noi ci eravamo messi a fare il picnic;
- 9th place: Ossana in notturna: un passaggio nell'unico giallino della carta: ortiche alte 2 metri!!!
- 8th place: tutto quello che ha fatto per i fratelli Dallavalle
- 7th place: cucinare per una settimana per un intero raduno giovanile multiregionale con mezza bottiglia di olio d'oliva
- 6th place: le sue descrizioni degli allenamenti in Svezia, uno su tutti: come si affronta la palude
- 5th place: la vittoria del sabato al Passo del Faiallo
- 4th place: le scene al termine degli italiani di Jenesien, dopo le premiazioni (non pensavo che in una sola persona potesse stare tanta birra)
- 3rd place: la sua correttezza in gara, mai visto un comportamento fuori posto
- 2nd place: la passione per l'orienteering

ma soprattutto

- 1st place: Ossana: Campionato Trentino nel mese di agosto. Io c'ero !!! Io l'ho finito quel percorso. Non tutti possono dire la stessa cosa...

sibilla ha detto...

Not Marco Bezzi... he's travelling to EYOC and I don't know if he speaks English :-))

Cheers

A good friend of Marco Bezzi

rusky ha detto...

Stefano, hai fatto un sermone per nulla.... Marco parla solo dialetto! -))

stefano ha detto...

No no, il sermone rimane. Infatti inaugurerò una rubrica "Ten little things about...".
Vedremo se la sera del primo di settembre, dopo quella di Ossana, ricorderemo anche un'altra gara.
Perchè come traccia Marco Bezzi lo sappiamo... ma chissà come traccia l'altro ?!?!?!? Dovrei ricordarmi di quel giorno a Carano... sotto l'acqua!

stefano ha detto...

Per Sibilla: tieni la tua scarsa peluria alla larga da Marilleva :-)

Tu ci sarai quel giorno, e a me potrebbe sempre saltare in testa di venirti a sfidare in MA, anche se faccio parte della penuria (o peluria) lombarda :-)

http://www.gsmonteginer.it/orientamento/images/cazzate/Puglia2006.jpg

rusky ha detto...

Secondo te troveremo anche qualche vice campione italiano staffetta M35 al trofeo?

Anonimo ha detto...

Io ad Ossana c'ero!!! (Mi sto ancora leccando le ferite!)
Lo so che non mi capiterà più un'occasione così...ma che ci devo fare??? Chi verrà convocato al mio posto??
ciaoooo

rusky ha detto...

Cavolo.... 3h 16' è davvero un calvario....

sibilla smascherata ha detto...

Stai perdendo colpi... più di 24 ore per capire chi ero...

A settembre... spero con qualche chiletto in meno sulla mia pancia...

Estate TOP SECRET :-P

rusky ha detto...

Stefano: se hai visto dove e quando faranno il prossimo trofeo delle regioni.... facci un pensierino perchè di posti vacanti ce ne potrebbero essere....

stefano ha detto...

No, il tentativo era uno solo.
Per l'anno prossimo gli obiettivi saranno altri