If you want to translate:

Translate Italian to English Translate Italian to German Translate Italian to French

giovedì 20 dicembre 2007

Pausa invernale

Complici il lavoro ed il freddo sceso ultimamente, il mio interesse per le cartine e gli allenamenti è sceso parecchio. Meglio così, almeno ho scaricato mentalmente e fisicamente quest'annata ricca di gare e di trasferte.
In questi giorni, mi sono capitati in mano alcuni dépliant dedicati alle muldiday estive: probabilmente la trasferta che più mi attira è la Slovenia, con le sue cartine particolari; attorno a questa data stò valutando quali altre attività associare.
Stegal sta organizzando per i mondiali master in Portogallo, poi volevo fare un salto a Davos a fare la gara di D.Wolf (una sorta di orientamento su lunghe distanze), anche un ritorno in Repubblica Ceca non mi dispiacerebbe.... In alternativa, un salto in Norvegia sarebbe un evento, per me, nuovo.
Magari salterà fuori qualche nuova gara, ma avrò ancora un di tempo per organizzarmi; nel 2008 ho pensato di partecipare maggiormente alle gare svizzere poichè quelle lombarde le conosco abbastanza. Quest'anno mi sono divertito abbastanza ed il mio compagno Stefano B. (che non è Stegal) mi ha consigliato di tesserarmi con una squadra luganese..... chissà, potrebbe essere un nuovo input importante quello di sfidare i 40enni svizzeri.
A parte qualche fuoriclasse, ben noto al pubblico orintiestico italiano, gli altri sono alla mia portata come ho già avuto modo di sperimentare quest'anno.
Al momento mi limito a riprendere gli allenamenti: ho notato che ogni anno passato pesa davvero molto in termini di resa... ultimamente, quando corro, penso a quei giochi manageriali dove bisogna allenare degli atleti: ora capisco perchè, ad una certa età, lo sviluppatore del gioco, fa regredire le performance dei giocatori nonostante l'allenamento sia sempre uguale....
L'importante è esserne consci ed accettare che i propri limiti peggiorano inesorabilmente con l'avanzare degli anni: penso che il mio massimo fisico lo abbia raggiunto nel 2005 e nella primavera di quest'anno (prima del caldo di maggio).
L'importante è divertirsi ancora e stare sani, tutto il resto è solo cronaca da far raccontare e scrivere dal "gettonato" Stegal (nel senso di pagato a gettone!).
TANTI AUGURI DI BUON NATALE

7 commenti:

stefano ha detto...

Tanti auguri anche a te.

Per la Svizzera, è un passo bello perchè ti motiva ulteriormente (tu non ne hai bisogno, io si per evitare di andare ai TMO e fossilizzarmi sulle HB). Però per "fare classifica" credo che servano almeno due anni consecutivi nei quali hai fatto almeno 5 gare di TMO all'anno (o qualcosa del genere). L'anno scorso potrebbe contare come primo anno, però

Ciao, bentornato

rusky ha detto...

Non è tanto la classifica in sè che m'interessa, bensì cercare di migliorare ulteriormente. Ieri sera, mentre correvo, pensavo che i distacchi di quest'anno sono arrivati in discesa e su terreno sconnesso. Purtroppo per allenare queste doti ci vuole ben altro che la corsa nel tuo circuito....

Andrea S. Trent-O ha detto...

Ciao Marco
buone feste e te e a Mary.

vincenz ha detto...

Auguri anche dal neo-solandro...
Anche in Ticino ti devo sopportare?!?!

Ovviamente auguri anche a Mary!!!

rusky ha detto...

Beh, tu hai invaso le mie valli ed io ti ho risposto per le rime... -))

vincenz ha detto...

A dire il vero mi hanno invitato... e se l'invito te lo fanno i gemelli Marco e Giuseppe meglio non rifiutarlo :-P

Buon Natale!!! Manca solo la neve...

CresceNet ha detto...

Gostei muito desse post e seu blog é muito interessante, vou passar por aqui sempre =) Depois dá uma passada lá no meu site, que é sobre o CresceNet, espero que goste. O endereço dele é http://www.provedorcrescenet.com . Um abraço.