If you want to translate:

Translate Italian to English Translate Italian to German Translate Italian to French

lunedì 2 febbraio 2009

Corse campestri e non competitive

Tranquilli, sono ancora vivo.... anch'io ho pagato dazio all'influenza durante le vacanze natalizie! per il resto, il tentativo di recuperare fisicamente fatto di corse lunghe e lente oppure corte e veloci.
Vi avevo lasciato alla fine del 2008 con la cena sociale: nel mese di gennaio di appuntamenti orientistici nemmeno a parlarne in quanto sostituiti dalle più monotone corse attraverso luoghi molto diversi fra loro.
Durante i primi giorni dell'anno è stato il fondovalle della val di Sole ad ospitarci, tutto coperto da neve abbondante che ha reso molto più muscolari le prime uscite post influenza.
Il ritor
no nella metropoli lombarda ha coinciso con l'impossibilità di percorrere i consueti viali a causa della neve; ecco quindi un paio di domeniche dedicate ad allenamenti improvvisati al parco Lambro con gli amici dell'Ortica team.
Per non essere da meno degli anni precedenti, eccomi presente anche in questa edizione del campionato brianzolo di corsa campestre; que
st'anno sono presenti meno facce orientistiche del solito (Oscar, Gallo, Grilli), ma le gare sono più toste a causa della neve fin'ora sempre presente sui luoghi di sfida.
Anche qui un grazie all' e
x Deportivo pippo artù che per l'occasione è stato rinominato con un nome più commerciale.... anche se il gruppo si è assottigliato rimane la simpatia e la bravura dell'asse portante Luca - Silvia e di coloro che li accompagnano.
Parecchie le uscite domenicali nei vari paesi della Brianza: anche Mary, piano piano, ha iniziato a macinare sempre più chilometri confortata dai suoi fan "utramaggiorenni" che la incitano durante il percorso.
Non ho p
artecipato agli allenamenti invernali poichè non ne sento il bisogno; il calendario non l'ho nemmeno guardato e la mia unica attenzione è stata per la gara di Firenze ma per motivi puramente turistici.
Ho, invece, pianificato la trasferta estiva puntando sulle Dolomiti e la Slovenia: cioè su cartine e terreni che conosco per andare sul sicuro divertimento.
Quest'anno volevo cimentarmi nel Trail-O, ma Stegal mi ha già annunciato il pessimo calendario 2009 di questa disciplina.... per il momento mi studierò il nuovo regolamento in vigore da ieri!

8 commenti:

Galimba ha detto...

Il numero 1 lo conosco!! E' stato anche primatista mondiale un po' di anni fa (se non sbaglio...)

stegal ha detto...

Primatista mondiale???... O campione del mondo??? Io dico la seconda.

Rusky ha detto...

Stegal, sempre il solito pignolo! comunque è arrivato quinto facendo ancora i 10 km. intorno ai 32'.... e non erano in pista!
Oscar: cerca il blog del biondo delle campestri e rimarrai sorpreso!

stegal ha detto...

Non sono pignolo... mi permetto semplicemente da semplice appassionato di indicare umilmente alcune veniali imprecisioni a voi campioni italiani che siete già attivamente impegnati in una stagione lunga e faticosa che vi porterà a guadagnare nuove soddisfazioni nell'ambito ...
...
...
mi sono perso!

Dunque, dicevo. Per la precisione non è mai stato primatista del mondo, ma campione del mondo. Eccheroba, qui arrivano lettori da tutto il mondo soprattutto dalla Finlandia e mi sembra giusto non fornire informazioni false e tendenziose! :-)

rusky ha detto...

Se tu avessi i baffi ti scambierei per quel tizio che bazzicava anni fa in TV: "tanto per la precisione" -))

stegal ha detto...

Se legge Alberto Grilli ti dice anche chi c'era in testa alla fine di ogni giro ed i parziali di passaggio al chilometro...

Galimba ha detto...

intendi dire "Il vichingo"??

rusky ha detto...

Si, ha un blog.....