If you want to translate:

Translate Italian to English Translate Italian to German Translate Italian to French

domenica 11 ottobre 2009

StraVimercate

Ad innaugurare la nuova stagione dedicata alle "tapasciate" è stata la Stra-Vimercate; alle ore 8.30 arriviamo in via Valcamonica dopo aver girato per il centro storico, più idoneo alla c-o che al traffico, troviamo Roby e Attilio (Stegal assente per lavoro) e ci avviamo per la strada.
Io opto per i 22 km. mentre loro tre per i 12 km.; nel menù sono previste anche le varianti della 6 e 30 km.; il percorso si snoda attraverso le campagne circostanti la cittadina lombarda raggiungendo altri abitati attigui come Arcore.
Non ci sono salite (escluso un paio di cavalcavia) ed il fondo è prevalentemente di asfalto; solo in qualche tratto sterrato sono presenti delle pozze d'acqua. Il clima è mite, il sole si fa, via via, più insitente ma la giornata è davvero ideale per correre.
I ristori sono distribuiti equamente al 7°-12°-17° km.; il riconoscimento consiste in alcune confezioni di pasta artigianale.
Personalmente, ho fatto un pò di fatica fino al primo ristoro in quanto non ero più abituato a correre su strada; dopo la mezz'ora ho ricominciato a sentire il mio ritmo anche se i giorni migliori sono molto lontani; alla fine ho impiegato 1 ora e 45 a fare i 22 km. (niente di straordinario ma al momento penso solo a divertirmi).
Purtroppo, la mia caviglia sinistra mi da ancora problemi e non sarà facile guarire continuando a correrci sopra.
Mary si è trovata a suo agio e, dopo aver staccato i compagni di gruppo, si è trovata un partner occasionale con cui concludere lo sforzo.

Nessun commento: